273 - Boca Senior - Blu Gate 3-3

Da Bocapedia.

Indice

[modifica] Boca Senior - Blu Gate

  • 10 giugno 2013
  • I giornata torneo Caselle

[modifica] Marcatori

MicheleN, Nico, FrancescoD

[modifica] Sequenza reti

  • 1° tempo: 1-0
  • 2° tempo: 1-1, 1-2, 2-2, 2-3, 3-3

[modifica] Formazione

Mirko, Ciccio, Davide, FrancescoD, MatteoN, MicheleN, Nico

[modifica] Voci dagli spalti



PAGELLE DI Ciccio

Esordio più che convincente del Boca al torneo di Caselle. Si incontrano gli storici avversari del Blu Gate, ma belli rinforzati e per questo ribattezzati "Super Blu Gate". Tzè. I rinforzi ce l'avevamo pure noi, e il pareggio è meritatissimo ... sotto con le partite seguenti ora!

MATTEO: Ottimo innesto per questo torneo, si prodiga sulla fascia e contrasta in difesa. Delude solo quando, a precisa domanda, rivela di essere di Palermo e non di Catania come Mirko paventava (gli avrei dato almeno un voto in più). VOTO: 7

DAVIDE: Solita sicura presenza in difesa, appena appena meno smagliante del solito. Il Davide dei bei tempi, a quell'attaccante dai gomiti larghi, avrebbe rifilato un pugno entro i primi cinque minuti. VOTO: 6 1/2

CICCIO: Sfiora di un nonnulla il palo nell'unica conclusione verso la porta, peccato che fosse la nostra. Però offre del Gatorade a Nico che lo ripaga col bellissimo gol del 2 a 2. VOTO: 6 1/2

NICO: Torna al Boca dopo tre anni, e in più porta con sè dei sostanziosi rinforzi, e inoltre segna: cosa chiedere di più? VOTO: 8 1/2

MICHELE: A tratti strepitoso, si prende carico di tutto il peso dell'attacco in una partita non facile, segnando anche il gol che ci porta al riposo sull'1 a 0. VOTO: 8

MIRKO: Il Boca ha trovato il suo portiere! E che divisa spettacolare! Incolpevole nel primo e terzo gol, in occasione del secondo decide di emulare i miti e le leggende che hanno popolato la porta granata (Stefano, Matteo, Alessio ...) facendosi infilare dal più semplice dei palloni. Per il resto impeccabile e amico anche dei pali. Grande Mirko! VOTO: 8 1/2

FRANCESCO: Si rotola per terra finchè non ottiene la sbucciatura con la quale può dimostrare alla morosa che effettivamente era a giocare. Dopo di ciò inizia a giocare bene come sa, incoraggia in campo e in panchina, mette ordine ed è il protagonista dell'episodio finale decisivo infilando Brayan (sì, si chiama così) con una punizione rasoterra a fil di palo. Cose da palati fini. VOTO: 9

Strumenti personali